Site icon Viafoura

Migliorare lo scambio di valore: Come incoraggiare gli utenti a cedere i propri dati

La maggior parte delle aziende del settore dei media sa che avere a disposizione una grande quantità di dati sugli utenti permetterà alle loro attività di prosperare. In effetti, gli editori hanno bisogno di dati ricchi sugli utenti per capire i membri del loro pubblico, mantenere l’attenzione sui loro marchi e far crescere i loro flussi di abbonamenti e pubblicità.

Ma una recente ricerca del Reuters Institute for the Study of Journalism evidenzia che le aziende giornalistiche stanno lottando per raccogliere le informazioni delle persone online. In particolare, lo studio evidenzia come il 32% delle persone in tutto il mondo non si fidi della gestione dei propri dati da parte delle società di news media.

Poiché i dati degli utenti sono fondamentali per il successo della vostra organizzazione, dovrete convincerli a fornire le loro informazioni personali diventando utenti registrati.

Fortunatamente, convincere il pubblico della vostra azienda mediatica a consegnare i propri dati utente non deve essere un processo complicato. Tutto ciò che dovete fare è adattare la vostra strategia di raccolta dati, rafforzando il valore di diventare un utente registrato.

Personalizzare le esperienze degli utenti registrati con i dati di prima parte

Con così tanti marchi di media e servizi online in concorrenza tra loro, gli editori devono andare oltre i loro contenuti per convincere gli utenti che vale la pena dedicare del tempo alla registrazione sui loro siti web o sulle loro app.

Un modo semplice per costruire la proposta di valore della registrazione della vostra azienda è offrire esperienze personalizzate agli utenti.

Una ricerca di McKinsey & Company rivela addirittura che il 71% delle persone desidera che le aziende personalizzino le relazioni con gli utenti.

In passato, le organizzazioni dei media si sono rivolte a dati di terze parti per creare esperienze personalizzate. Ma poiché Chrome sta eliminando gradualmente i cookie di terze parti, le aziende del settore dei media devono trovare altri modi per raccogliere dati per i loro strumenti di personalizzazione.

Le organizzazioni possono invece convincere gli utenti a registrarsi e iscriversi ai loro siti web in cambio di esperienze personalizzate utilizzando i loro dati di prima parte.

“[Subscription] servizi devono utilizzare strategie di fidelizzazione, valore aggiunto e personalizzazione per competere sul mercato globale”, afferma Rande Price, vicepresidente della ricerca di Digital Content Next.

E offrire agli utenti una personalizzazione, che sia attraverso notifiche, campagne e-mail o raccomandazioni di contenuti, può dare loro la spinta necessaria per consegnare i propri dati.

L’importanza di possedere i dati degli utenti

Sembra che ogni anno i giganti tecnologici abbiano una nuova violazione dei dati o un nuovoscandalo sulla gestione irresponsabile dei dati.

Per questo motivo, è fondamentale che le aziende dei media operino in modo indipendente dai giganti tecnologici. La realtà è che le società di Big Tech perdono la fiducia dei loro utenti a ogni scandalo sui dati, quindi come potete aspettarvi che il vostro pubblico si fidi di voi se vi affidate a un gigante tecnologico per raccogliere e accedere ai loro dati?

Uno dei modi più semplici per guadagnarsi la fiducia del pubblico online è assicurarsi che la propria organizzazione abbia la completa proprietà dei dati degli utenti. Ciò significa spostare l’attenzione dai dati di terzi a quelli di prima parte raccolti direttamente sulle vostre proprietà digitali.

“La registrazione da parte di un utente significa ‘mi fido di te’ e ‘mi fido anche dei tuoi dati'”, afferma Jo Holdaway, chief data and marketing officer di ESI Media. “Bisogna essere molto rispettosi del pubblico per far sì che torni”.

Quando la vostra azienda di media è proprietaria di tutti i dati degli utenti, può rassicurare i membri del pubblico che non è associata a fughe di dati e scandali di altre aziende. Potrete anche comunicare che la vostra organizzazione gestisce i dati in modo responsabile, poiché raccoglierà e memorizzerà solo le informazioni che gli utenti acconsentono a consegnare una volta registrati.

Scambio opportunità di coinvolgimento in loco per i dati di registrazione

Sebbene la personalizzazione e l’integrità dei dati siano strumenti efficaci per conquistare i dati degli utenti, c’è ancora un altro modo per convincere il pubblico anonimo a inviare le proprie informazioni personali.

Le organizzazioni dei media possono migliorare la loro capacità di guadagnare dati di registrazione offrendo esperienze digitali interattive solo per gli utenti registrati.

Secondo i dati di Viafoura, l’implementazione di strumenti di coinvolgimento del pubblico anche nel modo più elementare può rappresentare il 30-50% delle registrazioni degli utenti sui siti web degli editori.

Il punto fondamentale è che le persone vogliono interagire con gli altri, con i contenuti e con gli autori del sito web della vostra azienda. Dare agli utenti la possibilità di interagire sul posto in cambio dei loro dati li incoraggerà quindi a diventare utenti registrati e conosciuti.

In definitiva, ognuna di queste strategie di incremento delle iscrizioni ha il potere di incoraggiare gli utenti a fornire i propri dati. Tuttavia, è importante utilizzare una combinazione di tutti e tre i metodi per massimizzare il valore della vostra proposta di registrazione e ottenere i migliori risultati commerciali.

Exit mobile version